Padroneggiate la magia di fasciare il vostro bambino e potreste dormire un po’ di più anche voi!

La prima volta che la vostra bambina ha visitato l’asilo nido dell’ospedale, probabilmente è tornata avvolta in un bel pacchettino, con solo la sua testolina sfocata che spuntava fuori. Questo perché le infermiere conoscono uno dei segreti di un bambino felice e tranquillo: le fasciature.

La fasciatura è un metodo antico per avvolgere i neonati in una sottile coperta o in un panno. È adorabile (chi non ama un burrito per bambini!), ma serve anche all’importante scopo di aiutare il vostro pisellino a rimanere calmo e a dormire più tranquillo. Ecco come fare:

  • Una fasciatura aiuta il vostro bambino a sentirsi al sicuro e sicuro mentre si adatta alla vita fuori dal grembo materno.
  • La fasciatura aiuta a evitare che si agitino le braccia e le gambe, il che può far scattare il suo riflesso di spavento e potenzialmente causarne il risveglio.
  • Una fasciatura mantiene il bambino accogliente e caldo fino a quando il suo termostato interno non si attiva.

In breve, ci sono molte buone ragioni per provare questa pratica secolare. Ma capire come fare da soli può essere un po’ intimidatorio (soprattutto quando si ha la sensazione di avere gli occhi sanguinanti).

Ecco una guida passo-passo per capire come fasciare un neonato come un professionista, le chiavi per attaccare con tecniche di fasciatura sicure, e quando è il momento di fermarsi.

Come fasciare, passo dopo passo

Mettere le fasce in fasce può sembrare un po’ scoraggiante, ma per avvolgere il vostro bambino bastano pochi passi.

Ecco come fasciare con una coperta, compreso come fasciare un bambino con le braccia in fuori (se è quello che il vostro piccolo preferisce!), oltre a consigli su come gestire la fasciatura di un bambino che si muove:

  • Fase 1: trovare una superficie piana.

Stendete la coperta a forma di diamante con un angolo rivolto verso l’alto su una superficie piana (come al centro del letto). Piegare l’angolo superiore verso il basso di circa 6 pollici.

  • Fase 2: mettete il vostro bambino a faccia in su sulla coperta.

La sua testa dovrebbe sedersi sopra il bordo piegato della coperta, e il suo corpo dovrebbe estendersi verso il basso verso l’angolo inferiore.

  • Fase 3: Raddrizzare il braccio sinistro del bambino.

Poi prendete il lato sinistro della coperta e avvolgetelo sul braccio sinistro e sul petto. Infilate la coperta sotto il braccio destro e la schiena. A questo punto il braccio sinistro della bambina sarà coperto, ma il suo braccio destro sarà libero.

  • Fase 4: Sollevate il fondo.

Piegate l’angolo inferiore della coperta sul corpo della vostra bambina e infilatela sotto la prima piega, sotto il suo mento. Raddrizzate il braccio destro della vostra bambina e tirate il lato destro della coperta sul corpo della bambina e infilatela sotto il suo lato sinistro.

  • Fase 5: Fissare la coperta.

Avvolgete liberamente la parte inferiore della coperta e infilatela sotto il vostro bambino.

Alcune cose importanti da tenere a mente: La fasciatura deve essere aderente, ma non troppo stretta. Dovreste essere in grado di mettere due o tre dita tra il petto del vostro bambino e la coperta, e la coperta dovrebbe essere sciolta attorno ai suoi fianchi in modo che possa muovere liberamente le gambe.

Se il vostro bambino sembra preferire avere le braccia libere, va bene lasciare una o entrambe le braccia fuori dalla fasciatura.

Se il vostro bambino è troppo agitato per ottenere una fasciatura comoda, fate una pausa e date al vostro piccolo qualche minuto per fargli uscire gli scoiattoli prima di riprovare. Ma se sembra che il vostro bambino cerchi sempre di uscire dalla fasciatura, potrebbe non essere un fan (non tutti i bambini lo sono!) o potrebbe essere troppo attivo per la fasciatura.

In entrambi i casi, è una buona idea prendere in considerazione la possibilità di provare una fasciatura alternativa (come una fasciatura con chiusura a velcro o a cerniera) o di farla smettere del tutto, poiché una coperta a calci mentre il bambino dorme può rappresentare un rischio di soffocamento o di strangolamento.

Il metodo per fasciare un prematuro è diverso? La fasciatura è tanto rilassante per i neonati prematuri quanto lo è per i neonati a termine. Ma prendete in considerazione l’idea di unire le mani sul petto davanti a lei invece di raddrizzarle sui fianchi, il che può essere più confortante per alcuni prematuri.

È probabile che in poco tempo si diventi un’esperta di fasciature. Ma se non vi sentite sicuri, chiedete al pediatra del vostro bambino. Lui o lei può controllare le vostre capacità di fasciatura e condividere alcune indicazioni utili se non vi sentite a vostro agio.

Come fasciare con un bendaggio

Ti piace l’idea di fasciare ma non vuoi usare una coperta? Le fasciature con linguette in velcro o cerniere sono sicure come le coperte e offrono gli stessi vantaggi senza bisogno di piegare o rimboccare. Le istruzioni specifiche variano a seconda dell’involucro che si acquista. Ma in genere tendono ad essere più facili da padroneggiare rispetto alle coperte, e hanno molte meno probabilità di venire sganciate.

La fasciatura è sicura?

Il sonno del bambino e le coperte di solito non si mescolano, quindi questo rende le fasciature pericolose?

È vero che le fasciature non sono del tutto prive di rischi. Ma l’American Academy of Pediatrics (AAP) dice che le fasciature possono incoraggiare il neonato a dormire meglio – purché siano fatte correttamente e praticate secondo altre linee guida per un sonno sicuro.

Coperte di fasciatura che sono troppo allentate o che vengono scartate durante il sonno potrebbero coprire il viso di un bambino e creare il potenziale di soffocamento.

Il rischio è aggravato dal fatto che i bambini fasciati tendono a dormire in modo più sano. Quindi, se il loro viso viene coperto da coperte, potrebbero essere meno propensi a svegliarsi e a cambiare posizione.

Anche le coperte troppo aderenti, soprattutto attorno ai fianchi del bambino, non vanno bene. Le fasciature strette costringono le gambe in una posizione innaturalmente diritta che può danneggiare i fianchi, le articolazioni e la cartilagine.

Per favorire un sano sviluppo dei fianchi, la parte inferiore del fasciame dovrebbe essere abbastanza larga da far sì che le gambe del vostro bambino rimangano piegate in su e in fuori, come farebbero naturalmente in un neonato sdraiato sulla schiena senza fasciatura.

Avvolgere il vostro bambino nel modo giusto incoraggerà il vostro piccolo a dormire in modo più sano e al tempo stesso vi darà la tranquillità (così potrete dormire un po’ anche voi!). Alcuni importanti consigli di sicurezza per la fasciatura da tenere a mente:

  • fasciare comodamente, ma non troppo comodamente. Nella parte superiore della fasciatura, dovreste essere in grado di inserire due o tre dita tra la coperta e il petto del vostro bambino. La parte inferiore della fasciatura deve essere sufficientemente larga in modo che le gambe del bambino rimangano piegate e svasate.
  • Mettete sempre il bambino a dormire sulla schiena. È la posizione più sicura, che si tratti di fasciatura o meno. Assicuratevi di rimboccare anche il fondo della coperta sotto il vostro bambino.
  • Tenete il vostro bambino al fresco. La fasciatura potrebbe causare un surriscaldamento, che può aumentare il rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS). Mantenete la stanza a una temperatura confortevole (tra i 68 e i 72 gradi Fahrenheit tutto l’anno). E resistete all’impulso di avvolgere il vostro bambino in strati extra – un pigiama e la coperta di fasciatura sono probabilmente sufficienti a tenerlo comodo. Sudore, capelli umidi, guance arrossate, eruzioni cutanee e respirazione rapida sono tutti segnali possibili che il bambino potrebbe essere troppo caldo.
  • Fasciatela per i sonnellini e i pisolini notturni. Le fasciature possono aiutare il vostro bambino a dormire in modo più sano durante il giorno e la notte. Se rimboccarle le coperte di burrito per ore durante la notte la rende nervosa, sappiate che, se vi atterrete alle linee guida per il sonno e la fasciatura sicura, la fasciatura durante il sonno non è più rischiosa della fasciatura durante i sonnellini. Avrete anche molte occasioni per controllarla, visto che si sveglia spesso per mangiare. Ma se controllare le fasciature mentre dorme vi dà una maggiore tranquillità, sentitevi liberi di sbirciare più spesso.

Va bene non fasciare un neonato?

Molti genitori giurano che le fasciature sono la chiave per tranquillizzare i neonati. Ma se il vostro bambino non sembra essere un fan, vi chiederete se è assolutamente necessario.

La verità è che non tutti i neonati amano le fasciature. Alcuni sembrano trovare le fasciature restrittive e cercheranno ogni volta di combattere la loro strada libera. Quindi, se farsi avvolgere rende il bambino più pazzo che calmo, non è necessario farlo.

Prima di arrendervi completamente, però, potreste voler sperimentare alcune alternative. Se il vostro bambino sembra volere le braccia fuori, provate a lasciare le braccia fuori dalla fasciatura. La libertà in più potrebbe rendere la fasciatura più attraente per lei.

Avete un piccolo che ama scalciare? Potrebbe fare di meglio con una fasciatura a linguetta di velcro (sono più difficili da calciare, e qualche braccio sicuro del bambino con “ali” di fasciatura) o un bozzolo con cerniera o un ibrido sacco a pelo (che permette un maggiore movimento delle gambe).

Potreste dover provare qualche fasciatura diversa per trovare quella che piace di più al vostro bambino – ma una volta fatto, fate scorta di qualche fasciatura, in modo da avere a portata di mano degli extra in caso di perdita del pannolino o di sputo.

E se nessuna sembra essere quella giusta? Sentitevi liberi di andare avanti. Non c’è bisogno di costringere la vostra bambina a fasciarsi se non le piace.

Quando smettere di fasciare

La fasciatura può essere una mossa intelligente per i neonati. Ma è pericoloso per i neonati più grandi che possono liberarsi dalle coperte. Essere avvolti può interferire con uno sviluppo sano anche per i neonati più grandi, poiché impedisce loro di esercitare le capacità motorie adeguate all’età.

A che età si dovrebbe smettere di fasciare? Vorrai smettere una volta che il tuo piccolo diventa più attivo e inizia a provare a rotolare, cosa che potrebbe accadere già a 2 mesi, il che lo rende un buon momento per smettere di fasciare, ma di solito accade intorno ai 3 o 4 mesi.

Anche dopo che il vostro bambino sarà cresciuto senza fasciature, però, è ancora troppo piccolo per dormire con una coperta. Per tenerla al caldo e continuare a seguire le linee guida per un sonno sicuro, provate un sacco a pelo. Queste coperte indossabili aggiungono un ulteriore strato di calore, e alcune sono anche dotate di caratteristiche studiate per aiutare i bambini ad allontanarsi dalle fasciature in modo più confortevole.

Le fasciature possono essere intimidatorie all’inizio, ma state tranquilli: I genitori avvolgono i loro bambini a dormire da anni e con così tante opportunità di fare pratica, anche voi perfezionerete rapidamente la vostra tecnica.