Il vostro neonato potrebbe avere una testa particolarmente appuntita, a forma di cono, se avete partorito per via vaginale. Ecco cosa dovete sapere sui neonati con la testa a cono.

Il tuo neonato assomiglia più a un alieno che a un bambino? La maggior parte dei neonati non nascono perfettamente fotogenici – soprattutto se partoriscono per via vaginale.

E una delle stranezze più comuni sull’aspetto di molti neonati è la testa a forma di cono. Ecco cosa dovete sapere del vostro bambino con la testa a cono.

Cos’è un bambino con la testa a cono?

Un bambino con la testa a cono è un neonato con la testa a punta (o, come suggerisce il nome, a forma di cono) dopo essersi fatto strada nella vagina alla nascita.

Perché il mio bambino ha una testa a cono dopo il parto vaginale?

I neonati tendono ad avere una testa conica dopo un parto vaginale perché hanno fatto una stretta stretta attraverso le ossa del bacino e il canale del parto.

Misura 10 centimetri (o 4 pollici) su un righello: E’ all’incirca il diametro della tua cervice negli ultimi stadi del travaglio. Nel frattempo, la testa di un neonato è particolarmente grande – in media circa 13,8 pollici di circonferenza e un quarto della sua lunghezza totale! Questo rende la testa molto stretta.

Fortunatamente, la testa del neonato si adatta anche alla sua uscita. Ecco come si fa:

  • Le ossa del cranio del neonato non sono completamente formate.
  • Il cranio di ogni bambino è composto da placche ossee, con due grandi punti morbidi che gli permettono di cambiare forma.
  • Quando un bambino scende attraverso la cervice e la vagina, il suo cranio si comprime e si sovrappone per adattarsi allo spazio – un processo noto come modanatura.
  • Questi spostamenti permettono al bambino di nascere vaginalmente, ma possono anche dare luogo a una testa a forma di cono all’arrivo.
  • I neonati che cadono precocemente o che sopportano fatiche più lunghe e canali di nascita stretti tendono ad avere più probabilità di avere una testa a cono.

C’è qualcosa che non va nel mio bambino con la testa a cono?

Non c’è assolutamente nulla di sbagliato nella forma della testa a cono nei neonati, e non significa che il vostro bambino avrà dolori o ritardi nello sviluppo. Infatti, una testa di cono è uno dei segni più evidenti del fatto che un bambino è nato vaginalmente.

I bambini con il cesareo, che non hanno dovuto fare la stessa stretta, tendono ad avere la testa perfettamente rotonda fin dall’inizio. Dato che negli Stati Uniti circa 1 neonato su 3 viene partorito con il cesareo, non c’è da meravigliarsi se molti altri neonati che avete visto non hanno la testa a cono.

Per quanto tempo il mio bambino avrà una testa a forma di cono?

I neonati hanno una testa a forma di cono per un paio di giorni o un paio di settimane.

Anche il mio bambino con la testa a cono avrà la sindrome della testa piatta?

La testa del vostro bambino tornerà da sola alla sua normale rotondità nel giro di pochi giorni a qualche settimana. Dopo il parto, tuttavia, la pressione sulla parte posteriore della testa può influenzare la forma della testa. I neonati che tendono a riposare nella stessa posizione possono continuare ad avere una forma irregolare della testa ben dopo il parto, una condizione nota come plagiocefalia posizionale, o sindrome della testa piatta.

Posso fare qualcosa per la testa del mio bambino?

La testa conica del vostro bambino diventerà meno asimmetrica nel giro di un paio di settimane, quindi cercate di lasciarla andare e godetevi questi primi momenti con il vostro bambino.

Se il vostro bambino ha un paio di settimane e siete preoccupati che la sua testa a cono sia legata al posizionamento, provate questi trucchi:

  • Mettete sempre il vostro bambino sulla schiena per farlo addormentare – ma alternate la direzione delle facce della testa del vostro bambino. Oppure mettete la testa del vostro bambino di fronte ai piedi della culla un giorno e la testa della culla il giorno dopo.
  • Alleggerite la pressione sul retro della testa del vostro bambino da marsupi, altalene e seggiolini tenendogli la testa il più spesso possibile quando è sveglio.
  • Lasciate al vostro bambino un po’ di tempo di pancia sotto controllo su una superficie solida per diversi minuti più volte al giorno. Questo aiuta a rafforzare i muscoli della schiena e del collo in modo che abbia più controllo sulla testa, il che aiuta il vostro bambino a mantenere la pressione sul cranio più uniformemente distribuita.

Quando chiamare il medico per il vostro bambino con la testa a cono

Se notate che il vostro bambino sembra sviluppare la sindrome della testa piatta o se siete preoccupati per la sua testa a cono, non esitate a consultare il vostro medico. Lui o lei lo farà:

  • Offrite dei consigli per aiutare il vostro bambino a mettere a posto la sua testa. Nei casi più gravi, il pediatra può consigliare un casco speciale per arrotondare la testa del vostro bambino.
  • Verificate che non vi siano segni di torcicollo congenito, o di limitata mobilità del collo, che possono far inclinare la testa del bambino su un lato e provocare una forma asimmetrica della testa nel tempo. Il vostro pediatra può consigliarvi di rivolgervi ad un fisioterapista per esercizi di stretching e di rafforzamento che liberino il movimento della testa del bambino.
  • Escludete la craniosinostosi, un raro difetto genetico che causa la fusione prematura delle placche del cranio del bambino e che raramente richiede un intervento chirurgico.

I neonati con la testa a cono sono semplicemente un segno di nascita vaginale, quindi cercate di non lasciare che la forma della testa del neonato vi infastidisca troppo. Nella stragrande maggioranza dei casi, la testa del neonato dovrebbe arrotondarsi in un batter d’occhio.