Alla nascita, il bambino pesa in media circa 7,5 libbre – anche se il range di normalità è compreso tra 5,8 e 10 libbre.

Se c’è un modo in cui i genitori vogliono che i loro bambini siano nella media, potrebbe essere quando si tratta di peso. Troppo basso e i genitori si preoccupano che i loro piccoli siano, beh, troppo piccoli o forse malati; troppo alti e cominciano a preoccuparsi dell’obesità. Ma ecco alcune notizie che potrebbero aiutarvi a rilassarvi: c’è una vasta gamma di pesi sani quando si tratta di neonati, e finché il vostro bambino mangia, fa pipì e fa la cacca, probabilmente non c’è motivo di preoccuparsi.

Quali fattori contribuiscono al peso del neonato?

Cosa fa pesare il vostro bambino più o meno del neonato nella culla successiva?
Diversi fattori entrano in gioco:

La vostra dieta e il vostro peso, sia prima che durante la gravidanza (se siete in sovrappeso, potreste avere un bambino più pesante; se non ricevete abbastanza nutrienti durante la gravidanza, il vostro bambino potrebbe essere più piccolo)
La vostra salute prenatale, anche se bevete, fumate o avete il diabete
Il vostro peso alla nascita, più la genetica (la vostra taglia alla nascita, più la vostra e quella del vostro maritino ora, possono entrambi avere un ruolo)
La tua età (le mamme adolescenti tendono ad avere bambini più piccoli)
Se il vostro bambino è un maschio o una femmina (i maschi tendono ad essere più pesanti)
Se questo è il vostro primogenito (tendono ad essere più piccoli dei figli successivi)
Se il vostro bambino è gemello o terzino (i multipli tendono ad essere più piccoli dei singoletti)
La razza del vostro bambino (i bambini caucasici sono a volte più grandi dei neonati afroamericani, asiatici o nativi americani)

Quanto pesa mediamente il neonato?

Alla nascita, il neonato medio di origine europea pesa circa 7,5 libbre (ciò che è considerato normale o medio può variare leggermente a seconda della razza/etnicità del neonato), e 8 su 10 neonati nati a tempo pieno pesano tra 5 libbre, 11,5 once e 8 libbre, 5,75 once. Se il vostro bambino rientra in questo intervallo alla nascita, probabilmente non c’è motivo di preoccuparsi della sua taglia. Se è più grande o più piccolo di così, il vostro medico potrebbe raccomandare alcuni test o monitoraggi supplementari per assicurarsi che rimanga sano.

Perdita di peso del neonato

Non vi allarmate nell’apprendere che, alla dimissione dall’ospedale o dal centro di parto, il vostro bambino peserà in media dal 5 al 10 per cento in meno di quanto pesasse alla nascita. Come va con la crisi? Sta solo perdendo liquidi, il che è normale subito dopo il parto. E siccome non ha bisogno di molto cibo in questo momento (una buona cosa, visto che il latte materno non arriverà prima di un paio di giorni dopo il parto), non guadagnerà subito quei chili. Non c’è da preoccuparsi – entro cinque giorni dovrebbe ricominciare a ingrassare, ed entro 10-14 giorni tornerà al suo peso alla nascita, se non oltre.

La crescita neonatale è stimolata

Il vostro pediatra controllerà il peso del vostro bambino durante le visite di controllo del bambino, molto probabilmente a 1, 2 e 4 settimane di età. (Se il vostro medico programma meno appuntamenti, non esitate a portare il vostro bambino per un controllo del peso in qualsiasi momento). Inoltre, molti gruppi di sostegno per l’allattamento e le neomamme hanno delle bilance pesapersone, in modo da poter effettuare una lettura veloce. Non andare a casa con la bilancia – non è abbastanza sensibile per rilevare le frazioni di oncia che contano quando si tratta di peso del neonato!

In genere, una volta che sono tornati al loro peso alla nascita, i neonati guadagnano da 4 a 7 once alla settimana per i primi 4-6 mesi – cioè da 1 a 2 libbre al mese. Dopo circa 4 mesi, i neonati alimentati con latte artificiale guadagneranno un po’ più velocemente perché il latte artificiale ha più calorie del latte materno e i genitori tendono a spingere il neonato a finire il biberon (invece di lasciarli fermare al seno ogni volta che vogliono). Se non siete sicuri che il vostro piccolo riceva abbastanza latte, ecco un buon indicatore: Se il vostro bambino mangia abbastanza, produrrà da otto a dieci pannolini bagnati al giorno, e almeno cinque di cacca se allattato al seno (meno per i neonati alimentati con latte artificiale).

Molti neonati hanno uno scatto di crescita a 7-10 giorni, e poi di nuovo a 3 settimane e 6 settimane di vita. Non sorprendetevi se la vostra piccola golosona richiede un’alimentazione extra in quei periodi, o se le infermiere richiedono sedute più lunghe. (È un bene che l’allattamento al seno sia una questione di domanda e offerta; più neonati allattano, più latte fa la mamma!) Il peso del bambino potrebbe aumentare durante questi periodi, e aumentare più lentamente tra una crescita e l’altra.

Come gestire una perdita o un aumento di peso eccessivo del bambino

Se il vostro bambino guadagna costantemente molto meno delle 4 once raccomandate a settimana, dovrete fare qualche ricerca per scoprire cosa sta frenando il suo aumento di peso e come risolvere il problema. Alcuni problemi comuni includono:

Non la nutrite abbastanza spesso. Per ottimizzare l’aumento di peso, provate ad aumentare le poppate da otto a dieci volte ogni 24 ore e non superate mai le tre ore di giorno o le quattro ore di notte tra una poppata e l’altra.
Il vostro bambino non sta drenando almeno un seno in ogni poppata, ottenendo il latte materno più grasso che arriva alla fine. Assicuratevi che abbia finito un seno, nutrendosi per 10-15 minuti, prima di offrire il secondo.
Non mangia in modo efficace a causa di un legame con la lingua o con le labbra, non ha imparato a coordinare i muscoli della mascella, o si sente stanca o frustrata nel tentativo di mangiare. In questo caso, l’integrazione con bottiglie di latte materno pompato o con latte artificiale potrebbe aiutarla ad ingrassare. Lavorare con un consulente per l’allattamento potrebbe aiutare a risolvere anche alcuni di questi problemi.
Il vostro bambino sta succhiando un ciuccio o bevendo acqua supplementare. Ottenere la soddisfazione di succhiare da qualcosa che non sia il latte potrebbe significare che non mangia più tanto quanto dovrebbe. Mettete da parte il ciuccio o l’acqua per ora, se è il caso.
Non stai producendo tanto latte quanto potresti, perché stai dormendo a pancia in giù (il che mette sotto pressione il seno), sei tornata al lavoro, stai consumando un sacco di energia, o il tuo bambino dorme tutta la notte. Il latte viene prodotto in base alla domanda e all’offerta, e richiede molta energia! Aumentate le vostre sessioni di alimentazione o di pompaggio durante il giorno e la notte, se potete, assicuratevi di mangiare abbastanza calorie e di bere molta acqua, e cercate di prendervela comoda.

Cosa succede se il vostro bambino ingrassa più velocemente di 2 chili a settimana? Se questo accade solo nel corso di una settimana, potreste essere nel bel mezzo di un periodo di crescita. E alcuni neonati crescono semplicemente più velocemente di altri. Se il vostro bambino viene allattato esclusivamente al seno, è improbabile che lo allattiate troppo, e l’aumento di peso supplementare è probabilmente solo un segno del suo appetito crescente. Se state integrando con il biberon, o nutrendo esclusivamente con latte artificiale, assicuratevi di conoscere i segni che il vostro bambino è pieno, in modo da non costringerlo a mangiare quando è già soddisfatto. Un bambino pieno lo sarà di solito:

Chiudete le labbra
Smettila di succhiare
Sputa il capezzolo
Gira la testa da un’altra parte

Quando chiamare il medico

Se il vostro bambino ha il numero consigliato di pannolini bagnati e cagati al giorno, sembra sveglio dopo essersi svegliato dal sonno, e si sta attaccando correttamente al seno o al biberon, allora non c’è bisogno di ossessionarsi con la bilancia. I neonati crescono tutti a ritmi diversi, e il neonato che è lento a crescere probabilmente raggiungerà i suoi coetanei più tardi, proprio come quello che sta ingrassando a un ritmo impressionante, probabilmente si livellerà in tempo. Ma una telefonata al medico è giustificata se si nota una delle seguenti cose:

La vostra bambina non ha ancora recuperato il peso alla nascita prima delle 2 settimane di vita
Ha un drastico calo di peso dopo che è già tornata al suo peso alla nascita
Sembra svogliata o insensibile anche quando si sveglia dopo un pisolino
Non si attacca affatto al seno o al biberon
Sta ingrassando troppo per la sua lunghezza o mostra altri segni di sovralimentazione

Come sempre, se avete qualche preoccupazione sul peso del vostro neonato, rivolgetevi al vostro pediatra. È probabile che tutti questi alti e bassi facciano parte della normale crescita del vostro bambino e che si stabilizzino nel tempo.