Prendi lo scoop sulla cacca del bambino – nello specifico, cosa può significare il contenuto del pannolino del tuo piccolo e se devi chiamare il tuo pediatra.

Cosa significa e cosa significa la cacca di bambino diversa

Quindi pensi che se hai visto un pannolino sporco, li hai visti tutti? Tutt’altro. Il colore e la consistenza della cacca del vostro bambino possono cambiare da un giorno all’altro – e da un movimento intestinale all’altro – facendo sì che anche i genitori più esperti si preoccupino di quale sia il pannolino del loro bambino. Continuate a leggere per scoprire cosa è normale e cosa potrebbe giustificare una chiamata al vostro pediatra.

Verde scuro o nero, cacca di bambino appiccicosa

Le prime volte che cambiate il pannolino del neonato, potreste notare una cacca verdognola, nera come il catrame. Questo è il meconio, una sostanza che gradualmente riempie l’intestino del vostro bambino nell’utero e passa entro il primo giorno o due della vita. Non è solo normale, è un segno che l’intestino del vostro bambino sta funzionando.

Verso il terzo o quarto giorno di vita del vostro neonato, dopo che il meconio è passato, inizierete a vedere le cosiddette feci di transizione, segno che il bambino sta iniziando a digerire il latte materno o il latte artificiale e sta passando alla cacca normale. Queste feci sono di colore più chiaro – giallo verdastro o marrone – e di consistenza sciolta e granulosa.

Non preoccupatevi se notate del muco nelle feci di transizione – anche questo va bene. Ci possono anche essere tracce di sangue in essi, probabilmente il risultato di inghiottire un po ‘di sangue della mamma durante il parto (anche se solo per essere sicuri, salvare qualsiasi pannolino contenente sangue per mostrare un infermiere o un medico).

Giallo, cacca di neonato seme

Nei bambini allattati al seno, la cacca sarà spesso simile alla senape: Il colore è di solito giallo, verde o marrone chiaro; e la consistenza sarà sciolta, anche acquosa, e a volte semisemiosa, molliccia, riccia, cremosa, pastosa o grumosa. Ha un odore dolce (ish!) – non il solito odore di movimento intestinale.

Giallastro-marrone o marrone, leggermente formata cacca di bambino

Nei bambini allattati al latte in polvere, le feci saranno di solito morbide ma meglio formate rispetto a quelle di un bambino allattato al seno, e ovunque dal giallo pallido al marrone giallastro, al marrone chiaro o al verde brunastro. L’odore è più simile a quello della cacca normale (ma non così forte come quando il bambino inizia a mangiare solidi).

Marrone o marrone scuro, cacca di bambino spessa

Una volta che si introducono alimenti solidi nella dieta di un bambino, la loro cacca cambierà da morbida, molliccia e leggera a spessa, scura e puzzolente apparentemente durante la notte. Non è bella, ma è normale.

Aspettatevi che le feci del vostro bambino diventino sempre più adulte come la loro dieta. E non sorprendetevi se i loro movimenti intestinali riflettono il pasto più recente per colore o consistenza – ad esempio, cacca arancione brillante dopo aver mangiato carote. Questo accade perché l’apparato digerente immaturo del bambino a volte non cambia molto il cibo nel processo.

Verde, cacca di bambino acquosa

Sgabelli sciolti e acquosi, più verdi del solito, che fanno la loro comparsa più volte al giorno, probabilmente significano che il vostro bambino ha la diarrea. Questo accade più spesso quando c’è un cambiamento nella dieta del vostro bambino (o nella vostra dieta, se state allattando); o quando il vostro piccolo ha un’allergia o un’intolleranza alimentare (al latte, per esempio). La diarrea grave può essere il segno di un problema più grave, come un virus o un’infezione batterica.

Oltre ad essere disordinata, la diarrea di solito significa che il vostro bambino è disidratato e che frequenti cacche acquose possono metterlo a disagio e causare eruzioni cutanee da pannolino. Assicuratevi che il vostro bambino riceva molti liquidi (allattando al seno o prendendo il biberon almeno con la stessa frequenza del solito, se non di più, se riesce a tenerli bassi). E consultate sempre il vostro medico per una diagnosi ufficiale e un piano di recupero, soprattutto se è accompagnato da sintomi come febbre, disidratazione e vomito.

Verde, Viscido Cacca di Bebè

Se la cacca del vostro bambino è giallo chiaro o verde e striata di muco, potrebbe essere che stia sbavando più del normale, soprattutto se sta mettendo i denti (il muco nella saliva non viene digerito). Oppure, potrebbe essere il segno di un virus, come un raffreddore o un virus dello stomaco. Chiedete al vostro pediatra se persiste per più di un giorno o due.

Marrone e secca, cacca di bambino dura

Se i movimenti intestinali del bambino si formano saldamente o fuoriescono a pelle dura, o se causano dolore o sanguinamento (da una fessura o una crepa nell’ano a causa della spinta di una cacca dura), è probabile che sia un segno di costipazione. Consultate il vostro pediatra per avere una conferma e un piano di trattamento. Non usate rimedi a domicilio senza il parere di un medico.

Cacca di bebè rosa o rossa

Le striature rosa o rosse nelle feci del vostro bambino potrebbero significare sangue. Non dovete farvi prendere dal panico, ma dovreste chiamare il medico. Potrebbe essere il segno di un’allergia al latte, una fessura rettale (una lacerazione intorno al retto, di solito dovuta alla stitichezza), o qualcosa di più grave come un’infezione batterica. Un’altra possibilità: Il bambino può aver ingoiato il sangue se i capezzoli sono rotti – e quel sangue può uscire dall’altra estremità.

Cacca di bambino nera e spessa

Le feci spesse e nere a 3 mesi o più di 3 mesi di età indicano spesso un’emorragia nel tratto digestivo, che può essere pericolosa per il bambino. (Questo è diverso dai primi movimenti intestinali di meconio del vostro bambino.) Contattate il vostro pediatra. Una cosa da notare: gli integratori di ferro o il latte in polvere con ferro possono a volte far sì che le feci diventino marrone scuro o nere, nel qual caso non c’è bisogno di preoccuparsi. Verificate con il vostro medico per esserne sicuri.

Bianca, cacca di bambino gessosa

Anche se raro, la cacca bianca del bambino può essere segno di un problema di fondo al fegato, anche se potrebbe essere qualcosa di più innocuo come un antibiotico o un antiacido che il bambino sta prendendo, un’allergia ai latticini o un mal di stomaco. Contattate immediatamente il vostro pediatra, tanto per essere sicuri – prima viene trattata, meglio è.