A questa età, i bambini non vedono l’ora di fare una mossa, quindi mettili giù e guardali andare!

Il vostro bambino di 8 mesi è impegnato, impegnato, impegnato – impegnato ad esplorare, imparare, muoversi e impegnato in interazioni e giochi più sofisticati. Questo significa che anche voi sarete molto impegnati a tenere il passo con il vostro piccolo.

A colpo d’occhio

Nozioni di base per dormire
A questa età, i bambini di solito dormono circa 11 ore di notte (molti di fila) e fanno due sonnellini al giorno che si sommano a tre o quattro ore.

Amore animale ripieno
Potreste notare che il vostro bambino si è affezionato a un oggetto di conforto come una coperta o un peluche, il che è del tutto normale dal punto di vista dello sviluppo.

Lo sapevate?
Il bambino inizierà ad autoalimentarsi intorno agli 8 mesi.

La capacità di comunicare del vostro bambino si sta espandendo ogni giorno, e noterete il suo tentativo di usare suoni, gesti ed espressioni facciali (per non parlare di quelle adorabili risate e strilli) per attirare la vostra attenzione e farvi sapere cosa vuole.

Mentre mette insieme più vocali e suoni consonanti, comincerete a sentire parole “reali” – tra cui le importantissime “mama” e “dada”. Voi siete certamente le persone più importanti della sua vita in questo momento, il che non sorprende che la vostra piccola abbia probabilmente sviluppato una paura degli estranei.

Perché la sua farfalla sociale è diventata improvvisamente antisociale con gli estranei? Questo snobismo sociale non è snobismo – è un segno di maturità, ed è perfettamente normale in questa fase di sviluppo. Questa improvvisa timidezza e la ritrovato appiccicosità passeranno. Quindi date alla vostra piccola lo spazio per socializzare al suo ritmo, e alle sue condizioni.

Parlando di appiccicosità, potreste anche notare che il vostro cucciolo si è affezionato di più a un oggetto di conforto (diciamo una coperta, o un animale di peluche). Anche questo è perfettamente appropriato dal punto di vista dello sviluppo. Con la mobilità indipendente si realizza che può separarsi (o essere separata) da voi in qualsiasi momento, e che l’epifania è in parte eccitante e in parte inquietante. Un oggetto di conforto funge da sostituto della mamma o del papà, permettendo al vostro bambino di portare quel conforto ovunque vada. Per ora, lasciate che il vostro bambino abbia la sicurezza che desidera.

La crescita del vostro bambino di 8 mesi

La vostra bambina di 8 mesi peserà sulla bilancia tra i 13 e i 23 chili, mentre il vostro bambino peserà tra i 14 e i 25 chili. Sulle tabelle della lunghezza, cercate che il vostro bambino cada tra i 25 e i 30 pollici.

Per tenere il passo con questa crescita, il bambino sarà interessato ad ampliare il suo repertorio alimentare e a scambiare il cucchiaio con il finger food e l’auto-alimentazione. Certo, il passaggio dal cucchiaio alle dita sarà disordinato e frustrante da entrambi i lati del seggiolone, ma man mano che la vostra bambina perfeziona la presa della pinza mentre si avvicina al suo primo compleanno, la sua capacità di tenere in mano oggetti più piccoli (come piselli e piccoli formati di pasta) migliorerà – ampliando considerevolmente il menu e la quantità di auto-alimentazione che si può praticamente fare.

Per ora, attaccatevi ai finger food che possono essere gommati prima di deglutire o che si scioglieranno facilmente in bocca: pane integrale o cialde, torte di riso, cereali a forma di cerchio all’avena, cubetti di formaggio o tofu, avocado, banana, pera, fette di melone o mango, pezzettini di carota cotta, patate dolci o fiori di cavolfiore, pesce al forno o in camicia, polpette di carne, pollo, pasta, fagioli schiacciati, uova strapazzate o cotte duramente. Evitare l’uvetta non cotta, i piselli interi (a meno che non siano schiacciati), le verdure o la frutta crude e i grossi pezzi di carne o di pollame.

La salute del vostro bambino di 8 mesi

Il bambino ha bisogno di un vaccino antinfluenzale?
Parte del mantenimento della salute del vostro piccolo (a parte le regolari visite al bambino e il rispetto del programma di vaccinazione) è assicurarsi che si faccia il vaccino antinfluenzale. Questo perché le complicazioni dell’influenza sono più gravi nei bambini di età inferiore ai 5 anni, e vorrai assicurarti che sia protetta. Poiché è la prima volta che si fa il vaccino antinfluenzale, avrà bisogno di due dosi di vaccino antinfluenzale a distanza di almeno quattro settimane l’una dall’altra, somministrate all’inizio della stagione influenzale (di solito a ottobre o novembre). Sarà in grado di farsi una sola dose negli anni successivi. L’influenza è diversa dalla maggior parte delle altre malattie in quanto i virus sono in continua evoluzione, il che significa che l’immunità acquisita per un anno potrebbe non proteggere dai futuri virus influenzali. Per questo motivo si raccomanda un vaccino annuale, che può ridurre le possibilità di contrarre l’influenza fino all’80% durante la stagione.

Suggerimenti e informazioni post-partum

Uno dei tanti ruoli cruciali che svolgete come genitori è quello di assicurarvi di coltivare tutti i tanti aspetti sorprendenti dello sviluppo del vostro bambino. Potete farlo coltivando la naturale curiosità della vostra bambina per il mondo che la circonda:

Stimolare i tuoi sensi da bambino di 8 mesi

Stimolate il vostro bambino di 8 mesi descrivendo come funzionano le cose, come vengono usate e come sono diverse (“Quando accendo il rubinetto, l’acqua esce fuori”, “La macchina ci aiuterà ad ottenere posti più velocemente che camminare con voi nel passeggino”, “Il cagnolino dice ‘woof’ e il gattino dice ‘meow'”); passate il tempo a parlare, cantando canzoni e leggendo libri per migliorare le competenze linguistiche; giocare a giochi che aiutano a spiegare concetti come causa ed effetto (riempire una tazza d’acqua nella vasca da bagno e lasciare che il bambino la giri) e la permanenza dell’oggetto (giocare a sbirciare); indicare i suoni (il camion dei pompieri) e gli odori (il fiore) e dare al bambino la possibilità di sperimentare ed esplorare (spalmandosi lo yogurt tra i capelli o tirando su ciuffi d’erba in giardino).

Il gioco “Oopsie

La scena: Il tuo tavolo da pranzo. La tua bambina di 8 mesi è sul suo seggiolone con un’allettante varietà di cibi davanti a lei. La tua bambina ha il suo bavaglino e il suo cucchiaio. Quindi, sta mangiando? No!

Invece, la vostra bambina sta gettando allegramente il suo cucchiaio in mare – ancora e ancora e ancora e ancora – e ridacchia di gioia ogni volta che lo raccogliete e glielo restituite.

La vostra bambina si diverte semplicemente a guardarvi mentre vi chinate a terra? Sta cercando di farti impazzire di proposito? No. Il cervello della tua bambina è solo occupato a lavorare su due grandi concetti: causa ed effetto (“Quando lancio questo, la mamma lo raccoglie! Fico!”) e permanenza dell’oggetto (“Non riesco a vederlo mentre è sotto la mia sedia, ma wow! Eccolo di nuovo!”).

Per quanto possa sembrare fastidioso (e duro per la schiena), questa routine di drop-it-again-and-again è un segno del cruciale sviluppo cognitivo della memoria e delle capacità di pensiero astratto.

Sicurezza alimentare con le dita

Gli alimenti per le dita sono particolarmente benvenuti ora, dato che ai bambini di questa età piace nutrirsi da soli – o provare a farlo (non è bello, e non è ordinato, ma deve succedere).

Assicuratevi solo di supervisionare sempre quando vi laureate in finger food. E ricordate, anche i bambini che hanno i denti non sono ancora pronti per la bistecca: I primi denti non sono da masticare, ma solo da mordere. Assicuratevi che tutto quello che date al vostro bambino possa essere facilmente gommato, per sicurezza.

Caricare i legumi

In generale, i legumi come i fagioli sono buone fonti di proteine che aumentano l’energia, carboidrati sani e fibre. Ma le lenticchie in particolare sono come mettere carburante ad alto numero di ottani nel serbatoio. Confezionati con proteine e fibre – una tazza contiene due terzi delle fibre di cui avete bisogno ogni giorno – così come quasi il 37% del vostro ferro, questi piccoli fagioli possono mettere un sacco di energia a lento rilascio in zuppe, insalate e hamburger vegetariani.

I migliori frutti per il bambino

Trasformate il vostro bambino in un demone della frutta dandogli mirtilli schiacciati o piccoli pezzi di frutti di bosco come banane o pere molto mature, sbucciate e spellate. (Per facilitare la raccolta dei pezzi di banana scivolosi, provate prima a spolverarli nei Cheerios schiacciati).

Mango maturo, pesche, albicocche, kiwi, melata e cantalupo possono anche piacere al vostro bambino, ma assicuratevi di togliere prima la pelle.

Non tutta la frutta è però adatta ai bambini. Evitate per ora i pezzi di mela, anche senza la buccia. Anche qualsiasi altro frutto più duro o acerbo che potrebbe rimanere incastrato nella trachea.

Perché i bambini amano i blocchi morbidi

C’è un motivo per cui i blocchi esistono da sempre: possono fare così tante cose. Prima che il vostro piccolo impari ad impilarli, saranno buoni per afferrarli, tenerli in mano e metterli in bocca, quindi prendete dei semplici cubi che sono fatti di stoffa ma che possono comunque essere facilmente impilati.

I migliori hanno immagini colorate e fanno un suono morbido e jingly quando vengono strizzati o agitati. All’inizio, prima che si sieda, potete mostrarle le immagini sui blocchi e parlarne e farle ascoltare i blocchi mentre li strizzate o li scuotete.

Più tardi, aumentate le sue capacità motorie, impilando i blocchi e lasciando che li butti giù con le braccia o le gambe. Oppure mostratele come lanciare i blocchi verso un bersaglio sicuro – il divano, per esempio, o il tappeto.

Altri motivi per esercitarsi

L’esercizio aumenta l’energia insieme all’immunità. Sparare per almeno 20 minuti di attività sostenuta tre volte a settimana (anche se 30 minuti, quattro o più volte a settimana, è meglio a lungo termine per le ossa più forti).

Come? Legate il vostro bambino a un passeggino da jogging (ora che ha più di 6 mesi) e andate a correre. Oppure usate uno zaino o uno zaino (se può stare seduto senza sostegno) e fate una bella passeggiata (non fate jogging con il vostro bambino in uno zaino).

Se siete dentro, provate un video di esercizi o un mini-trampolino. Oppure mettete un po’ di musica e fate un po’ di boogie – il vostro bambino troverà divertente guardarvi senza sosta!