Il tuo bambino ha il singhiozzo? Informatevi su questo evento normale e su cosa fare se il vostro bambino ha il singhiozzo durante l’allattamento.

Sia che lo sentiate durante la gravidanza, sia che si tratti di un’esperienza completamente nuova, il singhiozzo del neonato può essere una sorpresa per voi e per il vostro bambino. Per quanto il singhiozzo del neonato sia all’inizio sorprendente, è probabile che dia più fastidio a voi che al vostro bambino. Detto questo, ci sono alcuni trucchi da conoscere per tenere a bada questi spasmi rumorosi.

È normale che i bambini abbiano il singhiozzo?

È perfettamente normale che un neonato abbia il singhiozzo. Infatti, alcuni neonati hanno il singhiozzo anche prima di nascere, a partire dal sesto mese di gravidanza, quando i polmoni del bambino iniziano a svilupparsi (se avete mai notato piccoli spasmi regolari nell’addome, è probabile che siano stati proprio questi). È probabile che, se il vostro bambino ha singhiozzato molto all’interno, singhiozzerà molto anche all’esterno nei primi mesi. Ma anche se non avete notato che il vostro bambino si esercitava con il singhiozzo prima di nascere, il singhiozzo neonatale non è raro e non è motivo di preoccupazione.

Perché ai bambini viene il singhiozzo?

Come per gli adulti, non c’è una sola causa per il singhiozzo neonatale – anche se ci sono delle teorie. Il singhiozzo può essere causato dall’aria intrappolata in piccoli stomaci durante la poppata. Può anche essere semplicemente l’ennesimo nel repertorio dei riflessi del neonato. Più tardi, le risatine possono portare il singhiozzo.

Come si fa a liberarsi del singhiozzo del bambino?

Probabilmente conoscete una dozzina di “cure” per un caso di singhiozzo da adulti, ma questi trucchi non funzionano con il neonato (offrire acqua, per esempio, può essere pericoloso per i bambini sotto i 6 mesi – in più i bambini non possono ancora regolare coscientemente la respirazione o la deglutizione come un adulto). Qual è il modo migliore per affrontare il singhiozzo del neonato? Aspettare che escano. Se siete preoccupati che il singhiozzo del vostro bambino le dia fastidio, potete provare a darle da mangiare o a fargli succhiare un ciuccio, il che potrebbe sedare l’attacco.

Singhiozzo durante la poppata

Se notate che il vostro bambino ha il singhiozzo più frequente durante l’allattamento al seno o la poppata con il biberon, ci sono un paio di trucchi che potete provare:

  • Prendetevi una pausa. Un cambio di posizione, un rutto o anche solo un po’ di relax possono aiutare a calmare il singhiozzo. Se dopo qualche minuto il singhiozzo del vostro bambino non si è calmato, allattarlo di nuovo può calmarlo.
  • Cambiate la vostra routine. Se il singhiozzo è frequente, provate ad allattare il vostro bambino a intervalli più frequenti, in modo da evitare che inghiottasse tanta aria ad ogni poppata.