Quando ho scoperto di essere incinta del mio primo figlio, mi sono immaginata il mio futuro con una grande pancia rotonda che sembrava adorabile in abiti fluttuanti e top a vita imperiale. Anche se all’epoca la mia pancia era ancora piatta e completamente non gravida, non ho mai pensato a come il mio corpo avrebbe fatto il passaggio da una pancia di dimensioni normali a una che sembrava che avessi ingoiato un’anguria.

A quanto pare, è un passaggio piuttosto lento. Passare dal punto A(bsolutamente nessun bernoccolo) al punto B(ig bump) ha un sacco di fasi intermedie. Per di più, queste tappe hanno sollevato ogni tipo di domande e sentimenti che non avevo mai visto arrivare. Gli altri possono dire che vado in giro con un adolescente umano dentro di me? Per quanto tempo ancora andrà bene questo capo d’abbigliamento? E perché all’improvviso mi sento così in imbarazzo?

Come futura mamma per la prima volta, potreste chiedervi alcune delle stesse cose. Ecco come è stata finora l’esperienza con il mio pancione sempre più grande – e cosa puoi aspettarti se di recente hai scoperto di averne uno piccolo in arrivo.

1. Non sembro incinta a TUTTI.

Chissà per quanto tempo durerà? Ah, probabilmente non per molto tempo! Nonostante il fatto che probabilmente scoppierai di eccitazione, goditi questo brevissimo periodo. Se ne andrà prima che ve ne accorgiate. Ho scoperto di essere incinta quando ero di circa cinque settimane. E per me, la mia pancia è rimasta come al solito solo per altre due settimane circa. Durante quel periodo, mi sono sforzata di indossare il più possibile tutti i miei pantaloni a vita alta e snelli, perché sapevo che sarebbe stata solo una questione di tempo prima di doverli portare via per un bel po’ di tempo.

2. La mia pancia mi sembra decisamente diversa. Ma credo che nessun altro se ne accorga?

È probabile che non se ne accorgano. Il gonfiore ormonale può iniziare a farti venire un cagnolino quando il tuo bambino è ancora piccolino. (Tipo, grande come un pisello!) Ho iniziato a notare il cambiamento intorno alle 7 settimane. Sembrava che avessi mangiato un pasto enorme… in continuazione. Non sorprende che tutti quei pantaloni di cui sopra cominciassero a sentirsi a disagio.

Qualcun altro potrebbe dirlo? Il piccolo numero di membri della famiglia che avevamo dato la notizia per insistere sul fatto che io avessi lo stesso aspetto. (Ma non mi vedevano in mutande, ovviamente.) Anche mio marito ha detto di non aver notato quasi nulla, ma una parte di me pensa che fosse solo gentile.

3. Posso ancora nasconderlo, ma sta diventando un po’ difficile.

Anche nella seconda metà del primo trimestre, la maggior parte delle future mamme può facilmente tenere la pancia coperta con i vestiti giusti. Entro 10 settimane, il mio stomaco cominciava davvero a sporgere e solo una manciata dei miei pantaloni più larghi mi andava ancora bene. Questo non è stato solo a causa del gonfiore e del mio utero in lenta espansione. La gravidanza mi aveva anche reso totalmente famelica. Mangiavo senza sosta e avevo già messo su qualche chilo.

A questo punto, il fatto di poter nascondere la mia gravidanza mi ha dato qualche vantaggio. Io e mio marito non eravamo ancora pronti a fare un grande annuncio ai nostri amici e alla famiglia allargata, e dubito che molti di loro sospettassero che avessimo un bambino in arrivo. Un’altra cosa: potremmo ancora sederci in un bar (con una bevanda analcolica per me, naturalmente!) e non avere sguardi strani. È stato bello.

C’erano anche dei lati negativi, però, come quando ho dovuto fare la corsa campestre e sono rimasto incastrato nel sedile centrale. Sapevo che avrei dovuto fare molta pipì, ma mi sentivo un po’ strano a chiedere alla persona seduta nel corridoio di cambiare posto con me. Le ho spiegato che ero incinta, ma se avesse pensato che me lo stessi inventando solo per avere un po’ più di spazio per le gambe? Potrebbe essere una cosa bizzarra di cui preoccuparsi, eppure mi è passato per la testa.

4. Sembro un po’ incinta… a secondo di cosa indosso.

Alla tredicesima settimana, la mia pancia era cresciuta abbastanza da sembrare visibilmente incinta… a volte. Non si notava quando indossavo i top sciolti. Ma è stato in quel periodo che mi sono messa un vestito di maglia elastica per uscire a cena e ho notato un contorno molto chiaro di una pancia che non c’era mai stata prima.

Dopo settimane e settimane di tentativi di non attirare l’attenzione sul mio stomaco, lasciare che tutto penzolasse fuori sembrava strano. Ero emozionata che questo momento fosse finalmente arrivato, ma mi sentivo anche un po’ vulnerabile e consapevole di me stessa. Mi ero mossa attraverso il mondo con questo segreto per così tanto tempo, e ora qualsiasi straniero che mi guardasse lo avrebbe saputo.

Quella prima volta è stato divertente, ma una parte di me era contenta di poter ancora spegnere la gravidanza in pubblico quando volevo. Così per qualche settimana ho fatto avanti e indietro. Quando volevo sentirmi normale in pubblico, mi mettevo qualcosa di sciolto. Quando volevo provare di nuovo a mettermi incinta, cercavo qualcosa che mi andasse bene.

5. Il mio pancione è arrivato ufficialmente.

Mettiamo in mostra questa cosa! Il mio dottore aveva previsto che probabilmente avrei iniziato a mostrare tra le 16 e le 18 settimane. E proprio così, la mia pancia ha iniziato ad arrotondare intorno alla 16a settimana. Non so se avrei notato il cambiamento da sola, ma una foto che mia madre ha postato di noi su Facebook l’ha confermato: Ho avuto sicuramente un bernoccolo.

All’improvviso, tutti commentavano quanto fossi carina. Alcuni amici e familiari hanno iniziato a toccarmi delicatamente la pancia e a salutare il mio bambino quando mi vedevano, cosa che ho trovato un po’ accattivante.

La combinazione di tutti quei feedback positivi e il fatto di sentirmi più a mio agio nel mio corpo incinto mi ha fatto sentire meglio nel mostrare il mio bernoccolo quando ero in giro. E ho iniziato ad aspettare con ansia quel momento in cui avrei davvero iniziato a schioccare, cosa che ho sentito che di solito accade entro il sesto mese.

6. Tutto il mondo è ora SUPER interessato alla mia pancia, ed è un po’ troppo.

Non mi importa se gli amici o la famiglia mi toccano la pancia, anche se non me lo chiedono prima. Ma ho la sensazione che quando entrerò nel mio terzo trimestre e finalmente comincerò ad assomigliare a quella donna che ho immaginato all’inizio, più persone potrebbero decidere di condividere consigli non richiesti, o commentare quanto sono enorme, o cercare di mettermi le mani sulla pancia.

Non sono davvero impaziente di fare niente di tutto questo. La buona notizia? Come per tutte le altre tappe, non durerà per sempre. E comunque, posso gestire qualche sconosciuto troppo entusiasta quando il risultato finale è incontrare la mia dolce bambina.