Cosa sta facendo il tuo bambino nel suo mondo acquatico questa settimana? Malizia intrauterina! Potrebbe succhiarsi il pollice, fare capriole o tirare e afferrare il cordone ombelicale come se fosse un giocattolo.

Cosa sta succedendo lì dentro: Sviluppo fetale a 19 settimane

A 19 settimane di gravidanza, il vostro munchkin è circa la stessa lunghezza di un mango, o lo schermo del vostro iPhone-circa 15 centimetri (sei pollici) dal sedere alla testa. E anche se probabilmente non sapete ancora se avete in grembo un maschio o una femmina (anche se potete scoprirlo presto se volete!), il bambino peserà circa 240 grammi.

Che cos’ha in mente il tuo piccolo di mango? Le sue vie urinarie e il suo sistema circolatorio sono perfettamente funzionanti, e il suo cuore batte circa due volte più veloce del tuo (sentirai quel suono pulito al prossimo controllo). Dopo la 20a settimana, il battito cardiaco comincerà a rallentare un po’. Una sostanza bianca cerosa o grassa chiamata vernix caseosa, che assomiglia molto a una spalmatura di yogurt, ha iniziato a rivestire tutta la vostra bambina. Una parte della vernix sparirà quando il vostro bambino nascerà, ma per ora, sta aiutando a regolare la sua temperatura corporea e a proteggere la sua pelle dal liquido amniotico come farebbe una crema idratante o un sigillante. (Il liquido amniotico può essere piuttosto acido, inaridendo la pelle del vostro bambino e rendendola prugna secca). In realtà ci sono alcuni studi che raccomandano di ritardare il primo bagno del bambino in modo che la vernix protettiva rimanga un po’ più a lungo.

Alla diciannovesima settimana, il movimento aumenta lentamente e chi ha il secondo o il terzo bambino riconoscerà la sensazione di quei piccoli sbattimenti inaspettati a metà pancia. (Alcune donne lo descrivono come la sensazione di una farfalla o di un pesce rosso che si contorce!) Se questo è il vostro primo bambino, potreste non sentire ancora le capriole. Non preoccupatevi: quando il vostro bambino diventerà più forte nelle prossime settimane, non ci saranno errori nelle acrobazie. Un altro fatto divertente: ormai il vostro bambino può sentire. I suoni all’esterno, dalla musica alle voci, stanno lentamente diventando familiari.

Sintomi della gravidanza di 19 settimane

Dolori 
No, non stai invecchiando (beh, lo stai facendo, ma non è per questo che hai iniziato a notare dolori spenti e acuti che spuntano dappertutto). Mentre la forma del tuo corpo si estende all’interno e all’esterno per fare spazio al tuo bambino in crescita, sperimenterai quello che viene chiamato “dolore ai legamenti rotondi” nella parte inferiore della pancia. Probabilmente avrete anche un dolore lombare e dolori acuti ai fianchi e all’inguine. Questi sono tutti dolori di crescita comuni per il vostro stadio, ma se si sentono troppo intensi o vi fanno preoccupare, parlate con il vostro medico o l’ostetrica. Lo yoga prenatale, lo stretching e la respirazione profonda o la meditazione possono essere utili – e rilassanti – modi per combattere il disagio. Ma siate gentili con voi stessi: Le vertigini e le vertigini possono diventare comuni quando il bambino preme sui vasi sanguigni e affolla i polmoni, rendendo più difficile la respirazione.

Dormire come un bambino
Se avete la pancia o la schiena addormentata, il baricentro che si sposta e la pancia che cresce significa che probabilmente avete difficoltà a mettervi comodi a letto, anche quando siete esausti. (Sembra crudele, vero? Così inizia la maternità….) Provate a dormire sul fianco, con le ginocchia piegate. Potresti dover diventare creativa con le posizioni dei cuscini per far funzionare la cosa per te. Se i vostri cuscini normali non vanno bene, ci sono un sacco di opzioni di cuscini fatti su misura per la gravidanza da provare, dai cuscini per il corpo curvati a S che danno sostegno al collo e ai fianchi ai cunei che possono sostenere una pancia in crescita (i nostri preferiti qui sotto). Fidatevi di noi su questo: Fate tutto il possibile per dormire bene! I giorni in cui potete decidere quando chiudere gli occhi (e per quanto tempo) sono contati.

Cambiamenti di pelle
Se avete iniziato a notare macchie di pelle marroni, simili a coriandoli sul viso, potreste avere il cloasma, che alcuni chiamano la “maschera della gravidanza”. L’aumento degli estrogeni provoca un aumento della produzione di melatonina, oscurando alcune aree della pelle. Non fatevi prendere dal panico, però: è una condizione temporanea che di solito svanisce dopo la gravidanza (dal 50 al 75 per cento delle donne incinte lo sperimenta). Riducete al minimo le possibilità di danni permanenti usando la protezione solare, ma non solo sul viso. Noterete che i nei e altri segni sulla pelle (compresi i capezzoli!) si sono scurite. Una linea sottile e scura (chiamata linea nigra-see week 23) potrebbe essere apparsa anche sul vostro stomaco, tracciando il suo percorso dall’ombelico verso il basso. Se avete intenzione di sfoggiare il vostro nuovo corpo al sole (e perché no?!), spalmatevi un buon SPF su tutta la pelle esposta, che è più soggetta a scottature solari durante la gravidanza.

Cosa avete in mente questa settimana

Preparazione per la scansione di 18-20 settimane
Questa è l’ecografia più importante ed emozionante da quando hai scoperto di essere incinta. Potrai finalmente scoprire se aspetti un maschio o una femmina, se lo vuoi. (Rifletti su questa decisione prima di prendere un appuntamento!) Mentre l’ecografista sta facendo scivolare quella bacchetta gelatinosa sulla tua pancia, sta misurando un mucchio di altre parti del corpo e di altri organi per misurare la crescita e lo sviluppo del tuo bambino.

Bevi
Vi sarà chiesto di venire all’appuntamento con la vescica piena (potreste essere allontanati o costretti ad una lunga attesa se non lo farete). Se dovete già fare pipì ogni pochi minuti, potrebbe non sembrare affatto divertente. Ma per avere la migliore possibilità di vedere il tuo bambino, i tecnici di ecografia hanno bisogno che la tua vescica sia piena in modo che spinga l’utero verso l’alto nel bacino. Il modulo di richiesta degli ultrasuoni può avere istruzioni più specifiche (come bere un litro d’acqua intero in anticipo), ma se non è così, bevete mezza bottiglia d’acqua in macchina mentre andate all’appuntamento e scendete l’altra metà quando fate il check-in. Una volta che il vostro tecnico ha tutte le foto di cui ha bisogno (saranno inviate al vostro medico o all’ostetrica), dovrebbe essere in grado di farvi una pausa pipì a metà scansione.

E se qualcosa è anormale?
L’obiettivo della scansione anatomica è quello di tracciare un grafico della crescita e dello sviluppo del vostro bambino. Pianificate di mettere in valigia la vostra pazienza – e qualsiasi strategia di calmare i nervi – perché passerete una buona parte di questo appuntamento di un’ora a fissare il soffitto in una stanza buia mentre la vostra tecnica di ecografia scatta e scatta. Un sacco di silenzio e di click non significa necessariamente che qualcosa non va. Il vostro tecnico ha un grande lavoro da fare oggi, e fare conversazione non ne fa parte. Deve misurare la posizione della placenta (se è troppo bassa nel tuo utero e copre parzialmente o completamente l’apertura della cervice, potresti essere a rischio di una condizione chiamata placenta previa) e controllare il cordone ombelicale, lo sviluppo spinale, il cervello e il cuore, oltre a una lunga lista di minuscoli organi. Ma cosa succede se c’è davvero qualcosa che non va? Beh, questa scansione è stata progettata per aiutare ad individuarlo. Se la vostra tecnica trova un’anomalia, non le sarà permesso di discuterne con voi. Contatterà invece il vostro medico o l’ostetrica. Alcune condizioni hanno semplicemente bisogno di essere monitorate fino alla nascita. Altre richiedono un’amniocentesi o una risonanza magnetica prima della diagnosi. Potreste essere indirizzati a uno specialista o a un consulente genetico. In questo caso, però, può contare sul fatto che il suo medico o l’ostetrica la accompagni con delicatezza.

Tanto per divertirsi

Trovate un momento tranquillo per provare qualche ninna nanna sul vostro piccolo (o per capire se riuscite ancora a ricordare le parole ai vecchi preferiti!) In realtà abbiamo qui un mucchio di testi di ninne nanne. Potreste anche leggere ad alta voce al bambino: Scegliete un libro per bambini o anche un romanzo. Non sarà importante per il vostro bambino, che si sta semplicemente abituando a sentire la vostra voce.

Lista delle cose da fare in gravidanza: Settimana 19

Uscirete dalla vostra ecografia con diverse adorabili foto in bianco e nero, quindi perché non trovare un modo carino per conservarle? Potreste scegliere una cornice carina o usarle per avviare una scatola di ricordi da aggiungere quando la bambina raggiunge le sue pietre miliari. Sceglietene una abbastanza grande da tenere le prime scarpe e la casa della vostra bambina – dai vestiti dell’ospedale – la vostra bambina ne uscirà prima che ve ne accorgiate!