È probabile che il tuo stomaco abbia ancora un po’ di pancia dopo la gravidanza, anche se hai perso la maggior parte del peso del tuo bambino. Provate questi esercizi per la pancia dopo la gravidanza per rassodare quel tronco ostinato.
Il mio regno per una pancia più stretta! Molte neomamme hanno pronunciato queste parole (ok, qualcosa di simile a queste parole) mentre guardano la sua pancia post-parto. Anche se hai raggiunto il peso della gravidanza, è probabile che tu abbia ancora a che fare con un po’ di grasso di pancia in più. Non ignoratelo: Senza uno sforzo concentrato (come alcuni esercizi per la pancia dopo la gravidanza) i muscoli addominali sono destinati a rimanere cedevoli (e a peggiorare con il bambino numero due).

Ora è il momento di mettere in tensione e tonificare quei muscoli integrando una routine mirata per la pancia nel vostro piano di esercizi. Non solo il rafforzamento degli addominali aiuterà il vostro profilo, ma migliorerà la circolazione e ridurrà il rischio di problemi alla schiena (compreso il mal di schiena post-partum), vene varicose, crampi alle gambe, gonfiore alla caviglia e al piede e altro ancora.

Suggerimento 1: Mantienilo semplice
Ci sono molti esercizi per la pancia dopo la gravidanza che vi aiuteranno ad appiattire la ciccia. Gli addominali di base possono essere i più, beh, di base, ma funzionano. Se non li avete mai fatti prima (o negli ultimi nove mesi circa), iniziate lentamente e non sforzatevi troppo. Un modo migliore per iniziare è con le inclinazioni pelviche e le semplici contrazioni addominali: Sdraiatevi sulla schiena con le ginocchia piegate, i piedi per terra. Stringete lentamente gli addominali e inclinate il bacino verso la testa. Stringete il pavimento pelvico mentre lo fate (che bel momento per alcuni esercizi di Kegel!)

Suggerimento 2: Il vero affare
Pronti per gli addominali veri? Sdraiati sulla schiena, metti i piedi per terra, le ginocchia piegate e metti le mani dietro il collo per sostenere la testa. Spingete la parte bassa della schiena sul pavimento, poi sollevate la testa e le spalle da terra. Ripetere 10-15 volte. Man mano che vi rafforzate, aggiungete difficoltà (sollevate i piedi da terra durante le ripetizioni, per esempio) e variazioni (come inclinare le gambe di lato e raggiungere il ginocchio opposto mentre vi avvicinate per tonificare i muscoli obliqui ai lati del busto). Lavorare con muscoli diversi è essenziale per perdere il grasso della pancia dopo la gravidanza.

Suggerimento 3: Recluta un compagno di allenamento
Se volete, potete far entrare in scena anche il vostro bambino! Fate ingrassare il vostro bambino dopo la gravidanza con una pressa da banco per neonati: Sdraiati con le gambe piegate e i piedi piatti sul pavimento, tenendo il tuo bambino in modo che si appoggi sulla tua pancia. Inspirate e sollevate il bambino verso il cielo, tirando e contraendo gli addominali allo stesso tempo; poi espirate e abbassate il bambino. Fate più ripetizioni possibili. (Ottenere più consigli per l’esercizio fisico con il bambino).

Suggerimento 4: Rimanete sulla palla
Una palla da ginnastica è un altro grande strumento per gli esercizi di pancia dopo la gravidanza. Gli scricchiolii della palla funzionano come gli scricchiolii normali, ma si aggiunge l’elemento dell’equilibrio, che rende i movimenti un po’ più impegnativi. Se gli addominali non fanno per voi o se volete un allenamento più completo, provate lo yoga o il Pilates, che pongono entrambi l’accento su un nucleo forte. Una dieta sensata (come la dieta post-partum) e un regolare esercizio cardio vi aiuterà anche a bruciare i grassi della pancia dopo la gravidanza (per non parlare dei grassi complessivi).